11 nostro oratorio, dedicato a san Giovanni XXIII,è un punto di riferimento importante per la gioventù e le famiglie di Predore. Non è molto grande,ma non manca nulla. Bar,sale per il catechismo,sale per riunioni e feste,cucina,zona griglia eforno pizza,campo da calcio,campo da basket,campo da pallavolo,
spogliatoi, parco giochi e cortile.

Ogni giorno l’oratorio è tenuto aperto da volontari che a rotazione prestano un importante servizio per la comunità. Ogni giorno si svolgono nel campo da calcio gli allenamenti per le varie categorie sportive ,Gestite dalla Polisportiva comunale.

.
Tra le principali attività che si svolgono in oratorio primeggia la catechesi dei bambini e degli adolescenti. Ogni venerdì sera una sessantina di adolescenti si ritrova per gli incontri settimanali guidati da una quindicina di giovani animatori e catechisti.

Momenti forti di aggregazione sono il CRE che vede la presenza della totalità dei bambini e dei ragazzi; il Carnevale,il Centro ricreativo invernale per sei domeniche durante l’inverno.

Durante l’estate l’oratorio diventa poi punto di aggregazione anche per gli Alpini che organizzano la loro festa; il gruppo missionario N’Gama che sostiene la missione del nostro Padre Danilo;e infine i Giochi senza Frontiere che vede la partecipazione di decine di ragazzi gareggiare divertendosi.

Altre iniziative che si svolgono sono i tornei di calcio organizzati dai giovani,il torneo di pallavolo e la 12 ore di calcio.

Nei mesi di luglio e agosto l’oratorio diventa la casa di centinaia di persone che amano incontrarsi, divertirsi e collaborare in modo sano e spontaneo.

Una bella realtà del nostro oratorio è caratterizzata dal bel rapporto di amicizia e fraternità che viviamo con l’oratorio di Tavernola Bergamasca. Con loro condividiamo l’esperienza del camposcuola,che vede sempre un centinaio di ragazzi partire insieme per una settimana sui monti, al mare o in città. 11 cammino degli adolescenti e dei giovani si intreccia anche durante l’anno con momenti di preghiera,la messa mensile e l’uscita di animazione che suggella sempre più il rapporto di collaborazione tra le parrocchie di Predore e di Tavernola.